Che cos’è la Psicologia Organizzativa ?

È quella branca della psicologia che si occupa dei comportamenti delle persone e delle loro relazioni all'interno del contesto lavorativo con l’obiettivo di promuovere il benessere organizzativo ovvero il benessere dei lavoratori e dell’organizzazione.

Perché promuovere il Benessere Organizzativo?

I lavoratori oggi devono produrre di più, in meno tempo ed in qualsiasi momento. Date le esigenze concorrenziali, le aziende sono diventate vere e proprie fabbriche di stress, condizione che colpisce tutte le professioni e tutte le categorie di lavoratori soprattutto quelle ad alto livello di relazione. Lo stress e il possibile conseguente burnout hanno conseguenze pesanti e un costo elevato non solo umano ma anche finanziario: i costi economici, la produttività ridotta, i problemi di salute e il generale declino della qualità della vita personale o lavorativa sono un prezzo troppo alto da pagare.

Cosa proponiamo?

Proponiamo molteplici servizi nel campo della gestione della salute psicologica e relazionale sul luogo di lavoro, coniugando i bisogni dei datori di lavoro e dei dipendenti verso lo sviluppo del potenziale delle Risorse Umane. Utilizziamo il Metodo C.Re.A.Re per promuovere l'attivazione del Processo Creativo rivolto a se stessi, alla propria organizzazione o al proprio gruppo di lavoro attraverso un percorso di consapevolezza e di esplorazione guidata di fronte ad un problema o ad un obiettivo. Linee guida a questa esplorazione del potenziale sono la Responsabilità, l'Autodeterminazione, la Resilienza.

Proposte di Consulenza Organizzativa:

1) Analisi di clima, della qualità della comunicazione e delle dinamiche dei gruppi, per la valutazione dello stato di benessere organizzativo

2) Gestione dello stress attraverso programmi formativi e gruppi di lavoro

3) Life balance - una gamma di servizi e strumenti che forniscono consapevolezza ed esperienza pratica per ritrovare l’equilibrio sia personale che professionale.  Tecniche di Rilassamento corpo/mente.

4) Gestione dei cambiamenti organizzativi in seguito ad una fusione, ristrutturazioni a livello organizzativo;

5) Pressioni Psicologiche o sociali, molestie, mobbing, bullismo, discriminazioni, ecc.

6) Risk Management, Reazioni in situazioni di emergenza: gestione delle situazioni critiche (lutti, rapine, incendi)

Proposte di Consulenza individuale: 

(vis a vis o on-line a supporto di molteplici situazioni)

1) Situazioni lavorative: Conflitti con i colleghi e con capi, cambiamenti improvvisi nelle condizioni di lavoro, mobbing, molestie, discriminazioni, stress negativo e sovraccarico lavorativo

2) Problemi familiari: conflitti col partner, problemi con figli piccoli o adolescenti, altre situazioni legate al contesto familiare.

3) Problemi personali: momenti di crisi personale (lutto, separazioni, ecc), difficoltà emotive e relazionali, bassa autostima, altre situazioni che influiscono sul benessere della persona.