Che cos'è la Consulenza Psicologica Genitoriale?

E’ un intervento di sostegno psicologico atto ad aiutare i genitori a comprendere e migliorare le competenze comunicative e relazionali con i figli per assicurare loro una buona crescita sul piano emotivo, psicologico e relazionale anche nei momenti critici e di maggior difficoltà.

A chi è rivolta?

È a qualsiasi genitore, a causa di eventi particolari e critici come la separazione o un lutto, di problematiche attuali come il cyberbullismo, di cambiamenti fisiologici legati alle varie fasi del ciclo di vita dei figli, di problematiche specifiche proprie o dei figli o per l’arrivo in famiglia di un altro figlio, vivono un momento di difficoltà nel loro ruolo genitoriale.

Perché un genitore può chiedere aiuto ad uno specialista?

Educare e crescere un figlio è un compito molto complesso che richiede un continuo lavoro su stessi, e dove c’è, sulla coppia genitoriale. In alcuni momenti questo lavoro può diventare particolarmente faticoso e richiedere la necessità di un confronto specialistico per affrontare i problemi con prospettive nuove e individuare le soluzioni migliori per il proprio figlio, per sé, per la coppia e la famiglia.

Come si svolge un Colloquio di Consulenza Psicologica Genitoriale?

Una consulenza on-line o vis a vis è uno scambio sul piano relazionale e comunicativo tra lo psicologo e il genitore in merito a problematiche vissute nella relazione con i figli.

Lo psicologo utilizza tecniche relazionali e conversazionali e strumenti specifici quali domande stimolo, questionari, diagrammi per attivare l’autoriflessione e la consapevolezza del genitore e la ristrutturazione del problema presentato.

Si prevedono uno o due colloqui preliminari con funzione conoscitiva alla conclusione dei quali psicologo e cliente costruiscono insieme e condividono obiettivi concreti e misurabili di cambiamento e stabiliscono i limiti di tempo entro cui raggiungerli insieme.

Chi può chiedere una Consulenza Psicologica Genitoriale?

Tutti i genitori che sentono di aver bisogno di confronto e aiuto su un problema emotivo e relazionale con i figli che da soli non riescono a risolvere.

La risoluzione di un problema in campo emotivo e relazionale può avvenire solo attraverso la messa in atto da parte del cliente di cambiamenti nel modo di porsi e di relazionarsi verso se stessi e gli altri.

Per essere efficace la consulenza psicologica richiede:

1) motivazione al cambiamento

2) volontà di mettersi in discussione

3) disponibilità ad accettare punti di vista diversi dal proprio